petra

Petra: un’emozione incredibile

Petra, la meravigliosa perla della Giordania, è una dei posti più belli e magici che esistono al mondo. 

La città scolpita nella roccia, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco e una delle sette meraviglie del mondo moderno, è stata scoperta solo nel 1812 dall’esploratore svizzero Johann Ludwig Burckhardt. 

Petra, nell’antichità, era una città edomita e in seguito divenne capitale dei Nabatei.

Abbandonata le sue antiche cavità ospitarono i beduini per secoli.

Gli archeologi sono continui che sotto l’attuale città, coperta dalla sabbia del deserto, ce ne sia un’altra altrettanto maestosa da scoprire.

petra

Petra: cosa vedere?

Una volta raggiunta Petra, a piedi o a cavallo, dopo aver attraversato il lungo canyon chiamato Siq, si può ammirare un sito archeologico con ben più di 800 monumenti, di cui 500 sono tombe. 

Il primo che incontrerete, percorrendo il Siq è il Khasneh al Faroun, il Tesoro del Faraone, con la sua splendida facciata scolpita nella roccia.

Di fronte al Tesoro del Faraone, troverete la Sacra Sala che gli studiosi indicano come luogo con una ben precisa funzione rituale.

petra

Ancora vicino al canyon potrete ammirare la Tomba dell’Obelisco, un monumento funerario al cui centro è rappresentata una figura antropomorfa. 

Superato il Siq la strada si allarga e i due lati sono coperti da quasi una cinquantina di tombe e case, il cui stile ricorda molto l’architettura assira.

Sulla cima dello jebel Madbah si trova l’altura del Sacrificio. Questa fu spianata dai nabatei per avere una piattaforma con canali di scolo che facessero defluire il sangue degli animali sacrificati.

petra

Un’attenta visita merita il Teatro che poteva ospitare fino a ottomila persone.

La via centrale di Petra è una strada colonnata di epoca romana. Sui lati della strada si affacciavano ricchi portici che permettevano l’accesso alle botteghe degli artigiani e dei commercianti cittadini.

La porta di Traiano rappresentava il confine tra la zona commerciale della città e l’aria destinata al culto del Qasr al-Bint.

petra

Da non perdere, durante la vostra visita a Petra, il Tempio Grande, il Tempio dei Leoni Alati, il Museo Nabateo e, sulle colline sopra i musei, il Monastero, un edificio scavato nella roccia con delle dimensioni maestose (50 metri di larghezza per 45 di altezza).

petra

Venite a trovarci per organizzare il vostro viaggio alla scoperta della meravigliosa Petra

Se, inoltre, volete essere sempre aggiornati sulle nostre novità e sulle nostre migliori offerte seguiteci su Facebook e iscrivetevi alla nostra newsletter, riceverete uno sconto di 50€ sul vostro prossimo viaggio.