cosa vedere a Salisburgo

Cosa vedere a Salisburgo: 6 tappe da non perdere

Cosa vedere a Salisburgo? Difficile scegliere tra le tante attrazioni che la città offre ai turisti che ogni anno la scelgono come meta dei loro viaggi. Noi vi consigliamo 6 tappe da non perdere assolutamente.

La parola che descrive al meglio Salisburgo è equilibrio. La città, infatti, ha raggiunto un equilibrio perfetto tra la Città Vecchia, Altstadt, e la Città Nuova, Neustadt e tra la cultura, che ammalia con l’imponenza dei palazzi e delle chiese, e la natura che circonda la città con laghi, verde e un clima mite che differenzia la città dalle mete alpine che la circondano.

Salisburgo è anche la città natale di uno dei geni musicali più conosciuti al mondo, Wolfgang Amadeus Mozart, simbolo della città e del rapporto fortissimo che la cittadina austriaca vive con la cultura.

Architettonicamente la città è un gioiello barocco e rococò, motivo per cui l’Unesco l’ha dichiarata Patrimonio dell’Umanità.

Vediamo, quindi, quali sono le 6 tappe da non perdere.

Cosa vedere a Salisburgo: la Fortezza Hohensalzburg

La prima cosa da vedere, una volta arrivati a Salisburgo, è la Fortezza Hohensalzburg.

Raggiungete con la Funivia di Festungsgasse questo antico complesso fortificato, simbolo del potere arcivescovile che per secoli ha governato la città e i suoi dintorni.

La prima costruzione della Fortezza risale al 1077 e nel corso dei secoli la struttura si è ingrandita sempre di più.

Oggi dalla Fortezza Hohensalzburg si gode di un superbo panorama su tutta Salisburgo, sia sulla parte medievale sia su quella ottocentesca. 

Al suo interno potrete ammirare diversi musei (quello della Fortezza, l’Antico Arsenale e il museo del Reggimento Rainer) e le Stanze dei Principi, che vi lasceranno a bocca aperta per la loro bellezza e per i capolavori custoditi al loro interno.

Cosa vedere a Salisburgo: il Castello Hellbrunn

Se la Fortezza Hohensalzburg simboleggia il potere politico raggiunto dai vescovi, il Castello Hellbrunn, invece, rappresenta il loro amore per l’arte e per la bellezza. 

La sua costruzione iniziò nel 1612 sotto la direzione dell’architetto italiano Santino Solari, lo stesso che progettò il Duomo cittadino.

A colpire sono i giardini e i numerosi giochi d’acqua che si trovano lungo il percorso. Fontane, zampilli e grotte che rendono allegra e indimenticabile la visita al Castello Hellbrunn.

Cosa vedere a Salisburgo: il Duomo

La Cattedrale di Salisburgo, progettata dall’italiano Santino Solari, è la più spettacolare testimonianza del barocco austriaco. 

Costruita sui resti di due preesistenti edifici sacri, il Duomo è capace di ospitare fino a 10.000 persone al suo interno.

Gli abitanti di Salisburgo amano così tanto questo edificio che, quando nel 1944 la Chiesa fu bombardata e la sua cupola distrutta si adoperarono subito per la sua ricostruzione. 

La Cattedrale si affaccia su Domplatz, palcoscenico delle manifestazioni culturali più importanti della città, come il Festival della Musica e i Mercatini di Natale.

Cosa vedere a Salisburgo: la Chiesa dei Francescani

La Franziskanerkirche rappresenta alla perfezione il sentimento di fede austero e contemplativo che caratterizza gli abitanti di questo zona dell’Austria.

A colpire i turisti è il buio della navata, interrotto solo da alcuni raggi di luce che passano dalle vetrate laterali.

La Chiesa dei Francescani è un mix di stili. Si riscontrano caratteri del tardo-romanico, del gotico e del barocco.

L’imponenza della sua torre campanaria rende perfettamente l’idea della centralità, simbolica e non, della Chiesa dei Francescani a Salisburgo.

Cosa vedere a Salisburgo: la Casa di Mozart

Wolfgang Amadeus Mozart è senza dubbio il figlio più famoso di Salisburgo.

Il genio musicale nacque e visse buona parte della sua giovinezza al numero 9 di Getreidegasse, da molti anni una delle attrazioni più famose e visitate della città austriaca. 

Qui si può vivere la quotidianità del grande artista e scoprire curiosità sul genio.

La casa di Mozart è inoltre un ottimo punto di partenza per scoprire il centro storico di Salisburgo.

Getreidegasse si trova nel cuore della città vecchia ed è una strada piena di fascino con negozio e dettagli architettonici unici.

Cosa vedere a Salisburgo: giro in battello sul fiume Salzach

Avete camminato troppo? Volete rilassarvi un po’?

Godetevi il piacere di un giro in battello sul fiume Salzach.

Avrete la possibilità di ammirare la città da una prospettiva diversa.

Volete scoprire di più su Salisburgo?

Veniteci a trovare e organizzeremo il vostro viaggio nella cittadina austriaca nei minimi dettagli.

Se, inoltre, volete essere sempre aggiornati sulle nostre novità e sulle nostre migliori offerte seguiteci su Facebook e iscrivetevi alla nostra newsletter, riceverete uno sconto di 50€ sul vostro prossimo viaggio.

Buon viaggio a tutti