4 libri per scoprire New York
4 libri per scoprire New York senza allontanarsi dal divano. New York è la meta desiderata e preferita da tantissimi viaggiatori. Vista milioni di volte sul grande schermo, così tante volte che una volta realizzato il sogno di visitarla ci sembra di passeggiare in luoghi familiari, oggi vogliamo proporvi un modo diverso di visitare e scoprire la Grande Mela: attraverso le pagine di 4 libri capaci di raccontare la città, i suoi quartieri e le sue persone, in epoche e stili diversi ma capaci di trasmettere il fascino della metropoli americana.

4 libri per scoprire New York: Il Grande Gatsby | F.S. Fitzgerald (1926)

È la New York degli Anni Ruggenti, la città prima della crisi economica del 1929 dove la vita scorre tra feste, fiumi di champagne e musica jazz. A fare da sfondo alla misteriosa storia di Jay Gatsby è Long Island, ricca e chic periferia di New York, luogo di feste sfarzose e di divertimento. Ancora oggi ci si può divertire a Long Island, lungo i vecchi dock industriali dell’East River, dichiarati siti d’interesse storico. Vi consigliamo, inoltre, di non perdere il Gantry Plaze State Park capace di regalarvi una vista mozzafiato di Manhattan.

4 libri per scoprire New York: Il Giovane Holden | J.D. Salinger (1951)

Intere generazioni si sono domandate, e continuano a farlo, dove vadano le papere quando i laghetti di Central Park ghiacciano. Seguire Holden nel suo bighellonare per la città, ci permette di scoprire la bellezza della Grande Mela, anche se dopo 60 anni alcune cose potrebbero essere cambiate un po’, Holden ci porta a camminare nella tranquillità di Central Park, a scoprire i dinosauri all’American Museum of Natural History e a vivere le notti, un po’ deludenti dal suo punto di vista, del Greenwich Village.

4 libri per scoprire New York: Trilogia di New York | Paul Auster (1985 -86)

3 romanzi brevi in cui Auster riscrive il genere poliziesco e ci porta in giro per la città, abitata da ambigui personaggi. È Manhattan, con le luci di Broadway e le rive dell’Hudson, il luogo scelto dall’autore per far muovere i suoi personaggi e per operare un confronto con un’altra città “luminosa”, Parigi, un confronto che ha come protagonisti i cieli delle due città.

4 libri per scoprire New York: American Psyco | Breat Easton Ellis (1991)

È la New York degli Yuppies, dei ricchi e viziati giovani di Wall Street, del denaro facile e dei vizi sempre più perversi, la scenografia della vita schizofrenica di Patrick Bateman, simbolo dell’arroganza yuppie con i suoi vestiti da migliaia di dollari e la cocaina che altera le sue percezioni e le sue azioni. Il cuore economico della città e degli USA, Wall Street, e quello sociale, Manhattan, con i suoi locali esclusivi, sono il territorio di caccia di Bateman. Alcuni dei posti descritti dallo scrittore non esistono più, altri sono nati dalla sua fantasia ma alcuni sono visibili e visitabili come l’Oyster Bar nel Grand Terminal Central. Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti. Se, inoltre, volete essere sempre aggiornati sulle nostre novità e sulle nostre migliori offerte seguiteci su Facebook e iscrivetevi alla nostra newsletter, riceverete uno sconto di 50€ sul vostro prossimo viaggio oppure contattateci e scoprite cosa stiamo organizzando.