Scopri nuove mete, programma le tue vacanze estive in Montenegro.

Pur essendo uno degli stati più piccoli d’Europa, il Montenegro vanta innumerevoli bellezze paesaggistico-ambientali. Quasi uno sproposito, considerando la ridotta estensione territoriale. Nonostante questo, il Montenegro è una nazione bellissima e complessa.

 

Oggi Sguardi dal Mondo vi porta alla scoperta delle principali attrazioni del Montenegro:

Vacanze estive in Montenegro: Herceg Novi

Un viaggio alla scoperta del Montenegro non può che partire dalle Bocche di Cattaro (Boka Kotorska), suggestiva rete di insenature dell’Adriatico meridionale, paesaggisticamente molto simili ai fiordi norvegesi ai quali, non a caso, vengono spesso paragonate. Prima tappa del viaggio è Herceg Novi, cittadina di poco più di 15000 abitanti a una decina di chilometri da Dubrovnik, in Croazia.

Vacanze estive in Montenegro: Kotor

Dopo Herceg Novi è la volta di Kotor, o Cattaro secondo il nome italiano. Dal 1420 al 1797, infatti, Kotor è stata sotto il dominio veneziano. La sottomissione alla Repubblica Serenissima ha lasciato molte tracce nell’architettura locale. L’adagio recita: “Te me costi come i muri de Cattaro” e, in effetti, a riprova della maestosità di quest’infrastruttura, basti considerare che ancora oggi le mura cittadine rappresentano una delle maggiori attrazioni turistiche della località. Naturalmente c’è molto altro da vedere: soprattutto chiese, più di 30 solo all’interno del centro storico.

Vacanze estive in Montenegro: Santuario della Madonna dello Scalpello

Un’isola frutto di un voto. Basta questo a spiegare il fascino

dell’“isola-chiesa” di Gosp od Škrpjel di fronte la città di Perast Secondo una leggenda, nel 1452 due fratelli trovarono un’effigie della Madonna su uno scoglio affiorante. Da lì l’idea di gettare tutt’attorno lo scoglio un numero di pietre tale da formare un’isola artificiale su cui poi realizzare un santuario mariano. Ancora oggi, il 22 luglio, parte da Perast una processione di barche in direzione dell’isola della Madonna. Le imbarcazioni, colme di pietre, sono legate l’una all’altra e sospinte solo dalla forza dei remi. Giunti in prossimità del santuario, le pietre vengono gettate in acqua continuando, in questo modo, il consolidamento dell’isola sacra.

Vuoi scoprire di più? Vienici a trovare e organizzeremo la tua vacanza indimenticabile in Montenegro. Se, inoltre, vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre novità e sulle nostre migliori offerte seguici su Facebook e iscriviti alla nostra newsletter, riceverai uno sconto di 50€ sul vostro prossimo viaggio.